Microscopio

Ricerca, Sviluppo e Sperimentazione

Il costante processo di acquisizione di sempre nuove conoscenze e abilità, in tutte le fasi dei progetti, permette lo sviluppo di pratiche e modelli di lavoro in continua e perenne evoluzione.

Come descritto nel Manuale di Frascati, pubblicato dall’ OCSE, le attività di Ricerca, Sviluppo e Sperimentazione presentano una base scientifica e tecnologica all'avanguardia e comprendono due processi distinti: la ricerca scientifica e lo sviluppo sperimentale.

 

L’attività di Ricerca, Sviluppo e Sperimentazione è suddivisa nelle seguenti tipologie:

 

RICERCA DI BASE

lavoro sperimentale o teorico intrapreso principalmente per acquisire nuove conoscenze sui fondamenti dei fenomeni e dei fatti osservabili, non finalizzato ad una specifica applicazione.

RICERCA APPLICATA

lavoro originale intrapreso al fine di acquisire nuove conoscenze, nuove tecniche e comunque finalizzato principalmente ad una pratica e specifica applicazione.

SVILUPPO SPERIMENTALE

lavoro sistematico basato sulle conoscenze esistenti acquisite attraverso la ricerca e l’esperienza pratica, condotta al fine di completare, sviluppare o migliorare materiali, prodotti e processi produttivi, sistemi e servizi.

SPERIMENTAZIONE

Le sperimentazioni vengono eseguite per garantire un’efficacia immediata delle soluzioni adattate, oggi testiamo la tenuta e la durata di diversi materiali durante l’utilizzo e analizziamo l’usura della materia prima per valutare le modifiche da adottare.

Siamo molto attenti alla ricerca di nuovi materiali, che si stanno affacciando per far fronte alla mancanza della materia prima abitualmente usata, ma che necessitano di una approfondita sperimentazione prima di poter essere utilizzati sui manufatti per fornire garanzie per la produttività e la durata dei materiali usati.

  • LinkedIn